Project Description

Bythos

Italia, 2019, 5′

di Maria Noemi Grandi e Denis Ripamonti

LUNEDÌ 21 OTTOBRE

Palazzo dei Congressi, Ravenna

dalle ore 08:30

BYTHOS
Italia, 2019, 5’

Regia: Maria Noemi Grandi e Denis Ripamonti / Sceneggiatura: Maria Matilde Fondi, Maria Noemi Grandi, Denis Ripamonti, Francesco Tomba e Claudia Vanacore / Fotografia: Denis Ripamonti / Musica: Marta Zibani / Scenografia: Maria Noemi Grandi / Montaggio: Denis Ripamonti / Distribuzione: Denis Ripamonti

Bythos, dio delle profondità marine. Bythos, l’abisso oscuro. Il vento soffia leggero in riva al mare. Una cornacchia si posa sulle cabine, mentre un prudente paguro zampetta sulla sabbia. Non lontano una coppia di anziani si gode il sole pomeridiano. La quiete è interrotta da due bambini che giocano a palla. L’improvvisa caduta della palla in mare trasforma l’atmosfera di bucolica armonia in un’esperienza palingenetica, onirica nell’aspetto, ma con la consistenza reale di una verità profonda.

I registi: Denis Ripamonti e Maria Noemi Grandi

Dopo aver studiato filosofia tra Milano e Parigi, Denis Ripamonti ha proseguito la sua formazione accademica laureandosi in cinema presso l’Università IULM di Milano. Nel frattempo, ha iniziato a lavorare come filmmaker e montatore collaborando principalmente con la Natia Docufilm per diversi clienti (Emergency, FAI, Sky arte). Sarà inoltre LUX Prize 2019 Ambassador per l’Italia.
Laureata in comunicazione presso l’Università di Pavia e in cinema presso l’università IULM di Milano, Maria Noemi Grandi ha lavorato come giornalista per Radio Vaticana e Mediaset prima di rivolgersi alla settima arte. Sta ora lavorando al montaggio di un documentario girato in India con Natia docufilm. 
Bythos è il loro primo cortometraggio in qualità di registi.

GUARDA IL TRAILER

Guarda gli altri film del Concorso
Visionari: le Giurie del Festival