1.1 OBIETTIVI E FINALITÀ

VISIONI FANTASTICHE è un Festival di cinema dedicato alle scuole di ogni ordine e grado incentrato sul cinema fantastico e tutte le sue declinazioni, che vanno dalla fantascienza, all’animazione, alla fiaba, al mistery, all’avventura, al fantasy, utilizzando linguaggi specifici a seconda delle età di riferimento. Obiettivo di VISIONI FANTASTICHE è, come prevede il Piano MiBAC – MIUR, contribuire a contrastare l’analfabetismo iconico attraverso un progetto di festival in cui l’elemento formativo, educativo e spettacolare, trovino il proprio punto di congiunzione.

1.2 ENTI PROMOTORI
VISIONI FANTASTICHE è organizzato da Start Cinema, e rientra tra le iniziative realizzate nell’ambito del Piano Nazionale Cinema a Scuola promosso da MiBAC e dal MIUR.

1.3 DATE E LUOGHI DELLA MANIFESTAZIONE
Il Festival quest’anno avrà luogo a Ravenna dal 21 ottobre – 3 novembre 2019
La sede organizzativa è:
Visioni Fantastiche
Via Canala 43
48123 Ravenna, Italia
www.visionifantastiche.it / info@visionifantastiche.it

1.4 SEZIONI
Il Festival si articolerà nelle seguenti sezioni:
– Concorso Internazionale per corti e lungometraggi
– Appuntamenti e programmi speciali
– Incontri

1.5 CATEGORIE AMMESSE I Concorsi Interazionali, divisi in cinque categorie raggruppate per fasce di età, prevedono e ammettono opere sia di lungo che di cortometraggio, sia di fiction che d’animazione e anche di forma documentaria, con una maggior concentrazione di corti, specie d’animazione, per i Concorsi destinati agli alunni più giovani (Concorso Internazionale 6+ e Concorso Internazionale 9+) e un allungamento delle durate e una maggiore varietà di generi, direttamente proporzionale all’innalzamento dell’età. Già dal Concorso Internazionale 12+ cortometraggi e lungometraggi sono in equilibrio numerico, fino ad arrivare ad un ribaltamento quasi speculare nei Concorso Internazionale 16+ e nel Concorso Internazionale 18+, in cui, oltre alla maggior durata fisica delle opere si potrà riscontare anche una maggior varietà di generi, sempre, e in ogni caso, riconducibili al fantastico e a tutte le sue declinazioni.

Concorso Internazionale 6+: prevede la programmazione, principalmente (ma non solo), di cortometraggi di una durata massima di 30 minuti, quasi sempre d’animazione, con dialoghi molto semplici o senza dialoghi. Non escludiamo in ogni caso a priori anche la programmazione di lungometraggi d’animazione. Qualora i film vengano proposti in lingua originale, potranno essere compresi con l’ausilio di un attore che doppia in diretta con un sistema di voice over. Che tipologia di film presenteremo? I protagonisti delle storie sono coetanei dei giurati per facilitare il processo di immedesimazione e quindi il coinvolgimento nelle storie narrate. Diversi i generi che comprendono il fantasy, l’avventura, la favola, la fantascienza. Spesso, al centro della vicenda, troviamo proprio i conflitti familiari, i rapporti complessi con i coetanei, il modo in cui i bambini guardano al mondo degli adulti, le piccole grandi avventure che mettono alla prova la capacità dei bambini di muoversi autonomamente e di intervenire sulla realtà.

Concorso Internazionale 9+: prevede la programmazione principalmente (ma non solo) di cortometraggi della durata massima di 30 minuti e di lungometraggi di durata non inferiore ai 70 minuti. I film sono in italiano o senza dialoghi. Qualora i film vengano proposti in lingua originale, potranno essere compresi con l’ausilio di un attore che doppia in diretta con un sistema di voice over. Non escludiamo in ogni caso a priori anche la programmazione di lungometraggi sia d’animazione che di fiction. Che tipologia di film presenteremo? I film selezionati, per questi alunni, utilizzando il linguaggio del cinema fantastico, cercano di mostrare le comuni difficoltà di questo peculiare momento della vita. Realtà comuni che s’interfacciano a diversi livelli culturali e sociali mostrano come i ragazzi affrontino gli stessi problemi, abbiano gli stessi interessi, e provino gli stessi sentimenti. Perciò ci sono infiniti argomenti da indagare. I rapporti che instaurano con i loro coetanei, il modo in cui le varie culture affrontano questo periodo così complesso, i riti di passaggio che sanciscono l’entrata nell’età adulta, i vari interessi che i ragazzi coltivano. Come si fa a crescere nel mondo di oggi e come riescono i registi ad analizzare le future generazioni? Il nostro obiettivo è quello di mostrare il lato, a volte comico a volte drammatico, della crescita di un individuo, sapendo fin dall’inizio che non esistono risposte univoche.

Concorso Internazionale 12+: prevede la programmazione di cortometraggi della durata massima di 30 minuti e di lungometraggi di durata non inferiore ai 70 minuti. Questa sezione, pur avendo ancora una grande rappresentanza di corti d’animazione, inizia a comprendere durate maggiori e una maggior presenza di film di fiction. I film sono in italiano o senza dialoghi o, se in lingua originale, sottotitolati in italiano. Che tipologia di film presenteremo? Il programma di film 12+ non segue tematiche prestabilite, ma propone il meglio della produzione mondiale di cinema fantastico dedicato ai più giovani. Desideriamo proporre storie che possano soddisfare ogni genere di pubblico, ovvero storie che tocchino i nostri sentimenti più profondi. Questi film rappresentano la concretizzazione di un progetto dedicato a quel faticoso momento di formazione in cui nessun individuo si può considerare più un bambino ma neanche un adulto. Ogni film sopravvive nella memoria di chi guarda finché la sua magia rimane viva nelle parole di chi ha avuto il piacere di vederlo, anche molto tempo dopo che quella luce proiettata sullo schermo si spegne nel buio della sala.

Concorso Internazionale 16+: prevede ancora la presenza di cortometraggi, ma sempre meno numericamente parlando e in cui l’animazione lascia spazio alla fiction e anche al documentario e diventa preponderante la presenza di lungometraggi di durata non inferiore ai 70 minuti. I film sono in italiano o senza dialoghi o, se in lingua originale, sottotitolati in italiano. Che tipologia di film presenteremo? Film articolati, coraggiosi, non semplici da categorizzare. Le storie che compongono la sezione 16+, sottintendendo sempre l’elemento fantastico o magico, vengono selezionate perché affrontano temi di particolare interesse generazionale. Qui le lingue e le distanze si annullano. Gli sguardi si fondono in visioni del mondo così diverse, eppure così complementari, da produrre infiniti scambi dialettici che emergono durante l’analisi di un film o durante le conversazioni con gli autori. La sezione 16+ dà l’opportunità di superare quegli angusti confini culturali e apprezzare la diversità. Innumerevoli versioni e visioni di una stessa forma si manifestano nei film, con cui i ragazzi possono identificarsi come protagonisti e rapportarsi grazie ai dibattiti di Visioni Fantastiche. La loro immaginazione può così dispiegarsi per unire insieme le sfaccettature della realtà che li circonda, in un’unica percezione. Se la verità sta nell’occhio di chi guarda, allora a Visioni Fantastiche l’universo dei ragazzi non si è mai cristallizzato, ma si è espanso e trasformato, diventando sempre più totalizzante e aperto a nuove forme di diversità.

Concorso Internazionale 18+: anche se non è esclusa la presenza di cortometraggi, questa sezione è composta principalmente da lungometraggi di fiction, animazione e documentari. I film sono in italiano o senza dialoghi o, se in lingua originale, sottotitolati in italiano e in inglese. Che tipologia di film presenteremo? Si tratta della sezione più composita del festival, perché i film proposti e i temi trattati sono più maturi e profondi. Essi riflettono in pieno questa ricchezza psicologica e anche l’elemento fantastico, allegorico e fantascientifico si sviluppa maggiormente diventando più elaborato. Lo sguardo adottato da questi film è più disincantato, perché cerca di indagare quei rapporti così instabili fra generazioni diverse che compongono le famiglie di oggi. Perciò offre spunti di riflessione e confronto ai giovani giurati. Madri e padri, impegnati nel difficile ruolo di genitori e mentori, cercano di crescere dei figli ormai nel pieno possesso delle loro facoltà psicofisiche, mentre i giovani adulti si sentono sempre più travolti dal mondo contemporaneo con tutte quelle responsabilità e quei poteri che le loro scelte comportano. Questo dialogo spesso intrapreso, spesso interrotto, rappresenta una delle tematiche portanti della sezione +18.
1.5.1 Importante: Qualora si voglia indicare uno specifico target di riferimento della propria opera, invitiamo a comunicarlo in fase di pre-iscrizione via email a info@visionifantastiche.it o via messaggio sulla piattaforma di iscrizione. Attenzione: a prescindere dall’iscrizione fatta dal regista, dal produttore o dall’avente diritto, l’assegnazione finale a una delle cinque categorie di concorso verrà decisa dalla Direzione del Festival.

2.1 CONCORSI INTERNAZIONALI

VISIONI FANTASTICHE è un festival di cinema in cui verranno proiettati cortometraggi e lungometraggi riconducibili al genere fantastico e a tutte le sue declinazioni attraverso concorsi, retrospettive, eventi speciali, incontri, forum, workshop, letture. Superate ormai da tempo le classiche divisioni tra materna, elementari, medie e superiori, e adottando le linee guida di festival che lavorano con le scuole da tantissimi anni, cinque saranno le sezioni di Concorso Internazionale, in cui i film saranno selezionati attraverso il doppio canale del bando pubblico e dei film “ad invito”. Ai Concorsi Internazionali per corti e lungometraggi possono partecipare film di fiction, animazione e documentari provenienti da tutte le nazioni e terminati dopo il 31/12/ 2017, che esplorino il cinema fantastico nella sua accezione più ampia, destinate ad un pubblico di scolari di età compresa tra i 6 e i 19 anni, fortemente educativi e che siano suscettibili di contribuire al rinnovamento stilistico e tematico del cinema.

2.2 La richiesta di iscrizione ai Concorsi deve essere inoltrata tramite piattaforma, secondo le modalità specificate al punto 3.1 del presente Regolamento. I titolari delle opere che intendono partecipare al concorso dovranno, entro il 20 giugno 2019, fornire un online screening del film. Possono partecipare al Concorso film invitati espressamente dalla Direzione. La partecipazione al Festival può essere rifiutata ai film tecnicamente non in grado di garantire una buona proiezione pubblica.
2.3 I cortometraggi dovranno avere una durata 30 minuti e i lungometraggi dovrebbero durare almeno 70 minuti. Questo è un criterio di massima non ostativo: si potranno considerare tutte le eccezioni, secondo il giudizio unico e insindacabile della Direzione del Festival.

3.1 ISCRIZIONE LUNGOMETRAGGI
L’iscrizione per i lungometraggi è gratuita e può essere fatta solamente tramite una delle piattaforme qui indicate, entro il 20 giugno 2019.
FILM FREEWAY: https://filmfreeway.com/VisioniFantastiche
FESTHOME: https://festhome.com/f/VisioniFantastiche
REELPORT: https://reelport.com/VisioniFantastiche
FILMFESTIVALLIFE: https://www.filmfestivallife.com/Fantastic-Visions/
CLICKFORFESTIVALS:

3.3 ISCRIZIONE CORTOMETRAGGI

L’iscrizione dei cortometraggi prevede il pagamento di una quota di € 10,00 (o $ 12,00) a cortometraggio da effettuare al momento dell’iscrizione e può essere fatta solamente tramite una delle piattaforme qui indicate, entro il 20 giugno 2019.

FILM FREEWAY: https://filmfreeway.com/VisioniFantastiche
FESTHOME: https://festhome.com/f/VisioniFantastiche
SHORTFILMDEPOT: https://shortfilmdepot.com
REELPORT: https://reelport.com/VisioniFantastiche
FILMFESTIVALLIFE: https://www.filmfestivallife.com/Fantastic-Visions/
CLICKFORFESTIVALS:

Tassa speciale per spedizioni multiple: 10€/4 cortometraggi. Nel caso di iscrizioni multiple da parte della stessa scuola o istituzione di cinema, sarà applicata la tassa speciale di 10€ ogni 4 cortometraggi. Se l’iscrizione supera le 20 unità, la tassa d’iscrizione verrà conteggiata caso per caso e in ogni caso non sarà mai superiore ai 2 euro per cortometraggio. Per poter godere di questo sconto, chiediamo di contattarci a info@visionifantastiche.it

3.2 PREMI E GIURIE

Come accennato nel Paragrafo 1.5 le Giurie del Festival sono parte integrante del Festival stesso.
Giuria Concorso 6+: sarà composta da non più di 270 ragazzi/e che attribuiranno un premio usando votando tramite scheda.
Giuria Concorso 9+: sarà composta da non più di 270 ragazzi/e che attribuiranno un premio usando votando tramite scheda.
Giuria Concorso 12+: sarà composta da non più di 270 ragazzi/e che attribuiranno un premio usando votando tramite scheda.
Giuria Concorso 16+ sarà composta da non più di 270 ragazzi/e che attribuiranno un premio usando votando tramite scheda.
Giuria Concorso 18+: sarà composta da non più di 270 ragazzi/e che attribuiranno un premio usando votando tramite scheda.

3.3 PREMIO CONCORSO LUNGOMETRAGGI

Premio Lungometraggi: Il Labirinto A Ravenna, nella città i cui mosaici rientrano tra i Patrimoni dell’Umanità, ci è sembrato inevitabile, pensare ad un Premio in Mosaico. I Premi di varia forma e valore raffigureranno il labirinto costruito sul sagrato della Basilica di San Vitale di Ravenna. Il labirinto, magico per eccellenza, i mosaici Bizantini e la Basilica di San Vitale, saranno quindi i tre elementi su cui giovani mosaicisti ravennati, coordinati da un mosaicista professionista, realizzeranno le opere collegate ai cinque Concorsi Internazionali.

3.4 PREMIO CONCORSO CORTOMETRAGGI

Premio Cortometraggi A ciascuna delle sezioni del Concorso in cui sono presenti cortometraggi verrà attribuito un premio in denaro di € 200,00. Essendo cinque le sezioni potranno essere quindi attribuiti un massimo di cinque premi, per un ammontare complessivo di € 1.000,00.

L’assegnazione di altri eventuali premi messi in palio da Enti o Sponsor avverrà in base ai regolamenti stabiliti dai rispettivi patrocinatori.

Tutte le decisioni della giuria sono definitive.

4.1 Il calendario e l’orario delle proiezioni sono di competenza degli organizzatori del Festival. I film saranno programmati più volte e in sale diverse a seconda delle necessità.

4.2 I film stranieri saranno presentati in versione originale con sottotitoli italiani. Per i film parlati in una lingua diversa dall’inglese, la copia fornita al festival dovrà essere sottotitolata in inglese.

4.3 I formati di proiezione ammessi sono esclusivamente DCP. Altri tipi di formato vanno concordati preventivamente con la Direzione.

5.1 Le copie dei film dovranno pervenire entro il 5 ottobre 2019 e dovranno restare a disposizione fino al 10 novembre2019. In casi eccezionali e per motivate ragioni, il termine per l’arrivo del film potrà essere protratto.

5.2 Le spese di trasporto delle copie sono a carico di Visioni Fantastiche. Il mittente dovrà seguire le istruzioni fornite dal Festival e dovrà informare il Festival circa le modalità e la data di spedizione, il numero della lettera di vettura a o della compagnia di volo e il numero AWB. Dovrà inoltre inviare via fax o e-mail una copia dei documenti di viaggio corretti e della fattura proforma (per le spedizioni che fanno dogana).

5.3 Visioni Fantastiche non copre le spese di rispedizione nel caso debbano essere spedite ad un altro Festival o manifestazione o ad una destinazione diversa da quella di origine che richieda un costo di spedizione superiore a quello di andata.

5.4 Le copie saranno rispedite entro due settimane dalla fine del Festival. Se il film dovrà essere spedito a un altro indirizzo, questo dovrà essere segnalato nel bollettino d’iscrizione o via fax o per e-mail, con l’indicazione della data entro cui il film dovrà essere recapitato.

5.5 La responsabilità delle copie è di Visioni Fantastiche dal momento in cui le stesse giungono agli uffici del Festival fino al momento in cui vengono rispedite. In caso di danno o smarrimento della copia, la responsabilità del Festival sarà comunque limitata al valore del costo della copia secondo le tariffe in vigore in Italia.

6.1 La direzione contatterà entro il 5 luglio 2019 gli autori ammessi alla selezione di tutti i Concorsi Internazionali.

6.2 Per la redazione del catalogo generale e le attività promozionali del Festival, i titolari dei film selezionati per il Concorso dovranno far pervenire entro il 14 luglio 2019 all’indirizzo di Visioni Fantastiche il seguente materiale (qualora non l’avessero già inviato):
– scheda tecnica e artistica completa
– sinossi dettagliata
– breve sinossi in inglese (max 500 battute)
– DCP in versione clean con sottotitoli in inglese (srt)
– lista dialoghi completa in inglese
– biografia e filmografia completa dell’autore
– fotografie del film, per le quali si autorizza la pubblicazione gratuita, da inserire nel catalogo del Festival e da mettere a disposizione della stampa
– 1 fotografia del regista
– manifesti, locandine e ogni altro materiale promozionale
La documentazione suddetta deve essere inviata a: info@visionifantastiche.it

6.3 Visioni Fantastiche si riserva il diritto di diffondere brani (max 5 min.) delle opere selezionate, in relazione alle attività di promozione del Festival e a discrezione dello stesso, su canali televisivi (anche via satellite) e attraverso Internet, sia sul sito ufficiale del Festival e su siti ad esso collegati (Vimeo, YouTube, Facebook, Instagram)

6.4 Il festival ringrazia anticipatamente autori, produttori e distributori dei film selezionati a Visioni Fantastiche che inseriranno nei titoli di testa dell’opera e su tutti i materiali promozionali il logotipo del Festival.

7.1 Il regista del film selezionato nella sezione riconducibile al Concorso Lungometraggi verrà invitato a partecipare al Festival e ospitato a Ravenna per un periodo massimo di 3 giorni (2 notti con prima colazione).  L’invito per il regista è strettamente personale.

7.2 Il regista del film selezionato nella sezione riconducibile al Concorso Cortometraggi verrà invitato a partecipare al Festival e ospitato a Ravenna per un periodo massimo di 2 giorni (1 notte con prima colazione). L’invito per il regista è strettamente personale.

Con la partecipazione al concorso, l’autore autorizza il trattamento dei dati personali (legge 675/96) contenuti nelle opere e nel materiale complementare; autorizza l’archiviazione delle opere presentate presso la sede della società organizzatrice, la quale si impegna a catalogarle e renderle disponibili per tutte le proiezioni, manifestazioni e trasmissioni promosse dalla stessa società, o in collaborazione con altri festival, per scopi culturali e non commerciali (salvo indicazione contraria, espressa contestualmente all’iscrizione). La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale delle condizioni esposte.

Il presente Regolamento è redatto in italiano e inglese. In caso di discordanze interpretative, fa fede la versione italiana. L’accoglimento dell’invito a partecipare a Visioni Fantastiche implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento. Tutte le questioni non contemplate nel presente regolamento sono di competenza della Consiglio Direttivo di Visioni Fantastiche. Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Ravenna.